Home » L'associazione Salpare

L'associazione Salpare


Associazione Salpare

L’Associazione Salpare, nata con fini di solidarietà sociale nel settore della cultura e del patrimonio artistico e ambientale, è stata costituita nel maggio 2004 con sede a Roma e ad Alghero.
L'Associazione è il referente legale in Italia dell'Association International des Critiques Littéraires, AICL, organizzazione non governativa affiliata all'Unesco.
L'Associazione svolge una produzione editoriale attraverso il marchio Edizioni Nemapress
L’Associazione pubblica la rivista online portaleletterario.net,  portale di critica letteraria inserito nel circuito cittanet.it
L’Associazione promuove il Premio nazionale di Letteratura e Giornalismo AlgheroDonna, diviso in tre sezioni: Prosa, Poesia e Giornalismo
L’Associazione è titolare della manifestazione BENEDETTaria, nata per promuovere la cultura ambientale. All’interno di BENEDETTaria è ospitato il Premio Farfa per la cultura, l’ambiente, il turismo.
L’Associazione è riconosciuta dalla Regione Lazio come Ente di promozione sociale e favorisce la devoluzione di contributi in beneficienza.

Tra gli eventi organizzati dal 2004 ad oggi:
- con l’Associazione Sardi di Roma e le Biblioteche di Roma la presentazione del volume Lettere inedite di Grazia Deledda presso l’Accademia di San Luca (novembre 2004)
- “Turismo e agricoltura ecosostenibile: nuove professioni per la donna”, in collaborazione con l’Ufficio di parità della Provincia di Latina ( Sala del Consiglio provinciale, giugno 2005)
- Il convegno “Sandro Penna: la sua fortuna all’estero e la poesia del XX secolo”, organizzato in collaborazione con l’Associazione Internazionale dei Critici Letterari e il Comitato Nazionale per le celebrazione della nascita di Sandro Penna del Ministero per i Beni e le Attività culturali (Guidonia, 20 e 21 aprile 2007)
- “I luoghi di ...”: Programmi televisivo Rai a cura di Neria De Giovanni. Sono andati in onda:
1) " I luoghi di Grazia”: dedicato a Grazia Deledda e trasmesso il 15 maggio 2007;
2)“I luoghi di Eleonora”: dedicato a Eleonora d'Arborea e trasmesso il 10 febbraio 2010;
3)“I luoghi di Dolores Prato”: dedicato ai Monti Azzurri, trasmesso il 22 maggio 2010
- Serata culturale del progetto Equal “Donn@”, in data 29 novembre 2007 presso il Teatro Civico di Alghero
- Serata “Omaggio ad una grande artista: Lia Origoni” svoltosi nella sala Protomoteca del Campidoglio (dicembre 2007)
- L’antologia “Fare sponda” di poeti algerini contemporanei, per il dialogo interculturale del Mediterraneo, in collaborazione con Regione Lazio (febbraio 2008)
- Convegno internazionale “letteratura e cibo” organizzato in collaborazione con l’Associazione Internazionale dei Critici Letterari e il Comune di Lucca (Lucca, 2-4 ottobre 2009)
- Festival sulla letteratura femminile “Donna Eleonora” in collaborazione con il Comune di Oristano e la Regione Sardegna ((Oristano, 27-29 novembre 2009)
- Convegno internazionale “letteratura e mistero” organizzato in collaborazione con l’Associazione Internazionale dei Critici Letterari e la Comunità Montana dei Monti Azzurri (Penna San Giovanni, 8-9 ottobre 2010)
- L’evento “Bell’Italia, amate sponde: l’Italia nelle pagine degli scrittori”, quattro incontri – conferenza, curati in collaborazione con l’AICL-Associazione Internazionale dei Critici Letterari, per riproporre la conoscenza di alcuni scrittori che hanno contribuito alla formazione delle identità culturali all’interno della Nazione italiana. (Ottobre-Novembre 2010)
- Il convegno internazionale “Letteratura e sentimento nazionale”, seminario dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Morra De Sanctis , 14 e 15 Ottobre 2011)
- Il convegno “Intellettuali sardi dell’800 per l’Unità d’Italia”, nell’ambito del quale si èapprofondita la figura storica e l’opera del grande giurista sardo Domenico Alberto Azuni.(Roma, 2 marzo 2012
- Il convegno “Omaggio a Eleonora d'Arborea” (Roma, 8 giugno 2012)
- Il seminario "Il Mediterraneo all'origine della letteratura di viaggio", convegno annuale dell'AICL, promosso in collaborazione con l'Agenzia per il patrimonio culturale euromediterraneo (Lecce, 28-29 giugno 2013)
- Presentazione del libro "Io ho quel che ho donato", omaggio critico all'opera di Gabriele D'Annunzio a cura di Neria De Giovanni e Pierfranco Bruni (Roma, 2 febbraio 2014)
- Serata omaggio a Maria Carta, in collaborazione con il Gremio dei Sardi, per ricordare l’80° anniversario della nascita della grande interprete (Roma, 21 giugno 2014)
- Presentazione e rappresentazione - grazie alla collaborazione dell’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” - del nuovo volume di poesia religiosa di Paola Lucarini, Sull’onda della gioia - dedicato a San Giovanni Bosco in occasione del bicentenario della nascita. - edito dalle Edizioni Nemapress (Roma, S. Ivo alla Sapienza, 28 gennaio 2015)

- Il 28 febbraio 2015 a Lecce organizzazione della seconda “GIORNATA dell’AMICIZIA & CULTURA ARMENA” con la presentazione del volume “Le parole per raccontare. Gli Armeni, storia, cultura, letteratura” edito con il patrocinio dell’Associazione , con la partecipazione di S.E. Sargis Ghazaryan, Ambasciatore della Repubblica d'Armenia in Italia, e a osservatori del mondo Istituzionale, Culturale, Economico, Associativo e dei Media.
- L’8 marzo 2015, presso la Casa delle Regioni, Festa della Donna ripercorrendo il ruolo della donna nella civiltà nuragica della Sardegna, con la presentazione del libro di Maria Teresa Petrini, La sacerdotessa di Nur, patrocinato dall’Associazione.
- Il 4 dicembre cerimonia di premiazione del Premio Alghero Donna 2015 presso il Palazzo dei Congressi dell’Eur, ospitata presso lo spazio Caffè Letterario nell’ambito della Fiera nazionale della piccola e media editoria, PiùlibriPiùliberi, cornice particolarmente appropriata per un premio letterario che si distingue, nel panorama nazionale, per l’attenzione data da vent’anni alla valorizzazione del ruolo femminile nella cultura.

A Pozzallo la consegna dei Premi Farfa 2017

A Pozzallo la consegna dei Premi Farfa 2017 - Nemapress  Edizioni

« Il Premio Nobel della letteratura nel mondo » è il tema che i critici e gli scrittori dell’Associazione Internazionale dei Critici letterari hanno svolto nel loro convegno annuale a Pozzallo il 20-21 gennaio 2017. Nel corso del Convegno si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Farfa che l'associazione Salpare assegna a esponenti del territorio che ospita il convegno.

 Il convegno è stato l’occasione anche per visitare i luoghi di cultura del territorio: a Pozzallo, dopo l’incontro con il Sindaco, si è svolta la visita alla Casa Natale e al Museo di Giorgio La Pira e alla mostra didattica “ Pozzallo nel vortice del tempo- Pozzallo dalla preistoria al XXI secolo” allestita presso l’Istituto Comprensivo A. Amore . A Ispica, incontro con il Sindaco e visita dei luoghi di” Divorzio all’italiana” di Pietro Germi e di Montalbano, il famoso commissario nato dalla penna di Andrea Camilleri. Infine a Modica per la casa di Salvatore Quasimodo e il Museo del cioccolato.
In conclusione del Convegno, come d’uso per gli incontri Internazionali dell’Associazione, è stato consegnato il Premio Europeo Farfa di cultura e territorio , che quest’anno è stato assegnato a
- Franco Monaca, scrittore
- Grazia Dormiente, antropologa e ricercatrice culturale
- Calogero Rizzuto, Sovraintendente Beni Culturali e Ambientali di Ragusa
- Domenico Pisana, saggista
- Giovanni Giuca, poeta
- Veronica Veneziano, dirigente scolastico


File allegato: targa premio farfa.pdf

PREMIO TACITA MUTA PER LE LINGUE MINORITARIE

PREMIO TACITA MUTA PER LE LINGUE MINORITARIE - Nemapress  Edizioni

 Sabato 24 febbraio 2018
Presso Casa delle Associazioni Regionali - UnAR - via Aldrovandi 16 Roma
- ore 17,30- Sala Italia, (ingresso gratuito) Il Gremio, il Fogolar Furlan e l’Associazione Salpare, organizzano con il patrocinio dell’UnAR, dell’AICL - Associazione Internazionale dei Critici Letterari, del Ministero dei Beni Culturali- Progetto etnie e dei Parchi Letterari, La cerimonia di consegna del 1°Premio Tacita Muta per le lingue minoritarie, con la presentazione del Libro di Neria De Giovanni “Tacita Muta, la Dea del Silenzio”, Il confronto delle Lingue Minoritarie: il Sardo e il Friulano attraverso la poesia e il canto.
Interverranno: Tiziana Bagatella e Roberta Cortella (poesia e canto friulano), Pierfranco Bruni (progetto Etnie Mibact), Neria De Giovanni, (presidente Aicl); Stanislao de Marsanich (presidente Parchi Letterari), Eva Martha Eckkrammer (dell’università di Mannheim, premiataTacita Muta), Antonio Maria Masia e Manuela Manca (poesia e canto sardo), Maria Milvia Morciano (Giuria Premio Tacita Muta), Francesco Pittoni (presidente UnAR), Valentina Piredda (Giuria Premio Tacita Muta) ,

I Convegni di Salpare

« Il Mediterraneo: alle origini della letteratura di viaggio » .
Dal 28 al 29 Giugno 2013 Lecce diventa capitale internazionale della critica letteraria
- Omaggio a Eleonora
Venerdì 8 giugno 2012 si rinnova l'incontro di Roma con Eleonora d'Arborea e le dolcezze sarde. Campidoglio,Sala della Protomoteca, ore 16,30.
- "Intellettuali Sardi dell'800: ricordando Domenico Alberto Azuni" 2 MARZO 2012

Premio Farfa 2011

Premio Farfa 2011 - Nemapress  Edizioni

Il Castello Biondi Morra di Morra De Sanctis ha ospitato l’annuale edizione del “Premio Farfa-Cultura e Territorio” che l’associazione Salpare assegna dal 2005 a testimoni di una corretta fruibilità della cultura nel territorio. La cerimonia di premiazione si è svolta a conclusione dei lavori del convegno “Letteratura e sentimento nazionale” che l’Associazione Internazionale dei Critici Letterari ha organizzato nel nome di Francesco De Sanctis in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità.
Il premio per le attività economiche è andato a Michele D’Adamo, titolare della Capitolium Ars, azienda leader e vanto dell’eccellenza italiana nel campo del restauro e della conservazione delle opere d’arte ed archeologiche.
Il premio per la cultura è stato assegnato a Paolo Saggese, operatore culturale e poeta lui stesso, impegnato nella diffusione della tradizione poetica del Mediterraneo.
La sezione “Istituzioni” non poteva che vedere vincitore Gerardo Capozza, Sindaco di Morra De Sanctis, nonché autorevole esponente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la sua strenua attività a favore della valorizzazione e sviluppo del Comune di Morra nel rispetto delle peculiarità storiche e ambientali del territorio.
L’omaggio più alto, il premio ai “Protagonisti” della vita civile e culturale del nostro Paese, è stato riservato a Gerardo Bianco, accolto da un caloroso applauso del pubblico e dei convegnisti ai quali ha dedicato un magistrale ricordo di Francesco De Sanctis, e come Lui testimone di profonda e radicata cultura e di impegno civile nelle istituzioni.

Nemapress  Edizioni

La Nemapress al Salone internazionale del libro di Torino

Nemapress  Edizioni

La Nemapress alla Fiera del Libro di Imperia